La ministra va alla guerra delle generazioni

Stampa
Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 

 

 

Dal 2010 a oggi, in anni di drammatici e convulsi cambiamenti per l’università, abbiamo visto passare tre diversi Ministri dell’Istruzione, ma nessun segnale di discontinuità riduce la nostra preoccupazione per l’università pubblica che vediamo sprofondare in un baratro sempre più profondo.

Per tutte queste ragioni Rete29Aprile rifiuta l’ennesima polemica vecchi contro giovani: è solo un ulteriore e odioso tassello della lotta di tutti contro tutti che si è voluto scatenare nell’Università italiana. Siamo preoccupati per la logica del divide et impera, ma non siamo rassegnati nella difesa e nel rilancio dell’Università pubblica, libera e aperta.
Pertanto Rete29Aprile invita tutti a partecipare alla settimana di mobilitazione in difesa dell’Università: Tutti contro tutti o tutti insieme per salvare e rilanciare l’Università? 18-23 novembre 2013

Scarica il comunicato in versione PDF