DIFENDERE LA COSTITUZIONE, DIFENDERE LA RICERCA

Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Categoria: Comunicati Stampa

DIFENDERE LA COSTITUZIONE, DIFENDERE LA RICERCA

La Scuola e l'Università, beni comuni della Repubblica Italiana, subiscono aggressioni mediatiche, riforme punitive e un sottofinanziamento crescente che incidono sui beneficiari dell’istruzione pubblica, gli studenti e le loro famiglie, minando alla base il diritto allo studio e le opportunità di sviluppo del Paese.

In un tale clima di denigrazione delle Istituzioni culturali e di chi vi opera, i ricercatori e le ricercatrici della Rete 29 Aprile, ancora una volta, denunciano con indignazione gli attacchi politici alla Scuola Pubblica e al sistema pubblico dell'Istruzione e rilanciano il valore insostituibile dell'istruzione, della formazione, della cultura libera, garantita dalla Costituzione e irrinunciabile presidio democratico del nostro Paese.

Ravvisando un cortocircuito tra le politiche e le operazioni demagogiche contro Costituzione, Scuola e Ricerca, Rete 29 aprile è tra i primi promotori della manifestazione del 12 marzo 2011 in difesa della Costituzione ed è attivamente impegnata nella mobilitazione. Invita i suoi componenti e tutta la comunità universitaria – precari, studenti, docenti, personale - a partecipare alle manifestazioni che si terranno
in tutta Italia.

COMUNICATO PER LA MANIFESTAZIONE DI ROMA:

La Rete29Aprile (Ricercatori per una Università Pubblica, Libera e Aperta) è tra i promotori della manifestazione del 12 marzo in difesa del valori della Costituzione. Tra questi lavoro, informazione, formazione, cultura e ricerca sono alla base della scuola e dell’università pubblica.

Lungo il percorso del corteo le ricercatrici e i ricercatori organizzeranno delle “postazioni” (in piazza S. Susanna, piazza Barberini, scalinata di piazza di Spagna) in cui studenti, professori, ricercatori e precari della scuola e dell’Università leggeranno e commenteranno articoli della Costituzione. Piccoli interventi per spiegare perché è così grande il significato della difesa di tutti valori costituzionali. Una maratona di lettura alla quale potranno aggiungersi anche i manifestanti.

Presso queste postazioni sarà possibile aderire all’iniziativa “ADOTTIAMO UN ARTICOLO DELLA COSTITUZIONE”. Adottare un articolo significa, per la Rete29Aprile, prendere almeno per un anno l’impegno di diffonderne lo spirito e i contenuti in ogni modo possibile. L’elenco dei “tutori”, che daranno il loro specifico consenso, sarà anche pubblicato sul sito internet della R29A. La Costituzione è di tutti noi, e tutti noi siamo il “popolo della Costituzione”: milioni di voci che hanno in comune regole fondamentali di civiltà. A chi deciderà di aderire sarà donata una pettorina che, da un lato, segnalerà l’articolo adottato e, dall’altro, riporterà la Costituzione tutta intera. “Prendiamoci la Costituzione sulle spalle!”, è il motto dell’iniziativa. Saranno anche regalati adesivi su ciascuno dei quali è riprodotto un articolo della Carta.

I recenti interventi normativi, assieme ai tagli su scuola e Università, stanno producendo effetti devastanti che spesso non vengono raccontati al pubblico dai principali organi di informazione. Sarà dunque anche un’occasione per raccontare ciò che sta succedendo e, al tempo stesso, per proporre un modello di scuola e università che, davvero, a partire dai valori costituzionali, possa garantire il futuro di questo paese.

La Rete29aprile invita tutte e tutti a unirsi a questa festa in difesa dei valori della Costituzione.

Wednesday the 23rd. Design: Hostgator Coupon. Rete29Aprile
Copyright 2012

©