Via, via, vieni via con noi (dum dum dum dum...)

Stampa
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Categoria: Uncategorised

Maggioranza senza titoli per approvare la riforma: venite via con noi!

Leggi qui il comunicato in PDF


Una maggioranza allo sbando non ha i titoli per approvare una riforma dell'Università di questa portata. Questo governo, con le sue marce avanti e indietro, le sue incertezze e i suoi numeri stravaganti con cifre proposte e poi ritirate, ha dimostrato da tempo di non avere i mezzi per riformare in maniera credibile una struttura complessa e decisiva per il Paese quale è l'Università.

Ognuno si deve assumere le sue responsabilità, politiche e materiali. Alle opposizioni diciamo che non basta votare contro il DdL. Se non si riesce a prevalere nelle votazioni, bisogna cercare anche altre strade, compreso l'ostruzionismo (nei limiti purtroppo angusti permessi dai regolamenti) e i gesti dimostrativi pubblici. Serve un gesto forte per dimostrare in modo inequivocabile, non solo alle ricercatrici e ai ricercatori mobilitati, ma a tutta l'opinione pubblica, nazionale e internazionale, la propria netta contrarietà, nel metodo e nel merito, al DdL Gelmini e al governo di Berlusconi che lo sostiene.

L'opposizione dimostri di non essere solo quella componente che non è al governo, ma di saper prendere posizioni forti sulle questioni vere, concrete e importanti del Paese, non solo sulle azioni (o inazioni) del Presidente del Consiglio. In momenti cruciali come questo non bastano dichiarazioni spot, ma servono atti più concreti e visibili: l’Università e la ricerca pubblica devono entrare esplicitamente nell’ “elenco dei valori” delle opposizioni.

Se si arriva al voto in aula e non vi sono speranze di voti contrari, siate Onorevoli, non restate lì! uscite dal luogo in cui si sta compiendo questo assurdo delitto: non legittimate, col vostro voto, il definitivo affossamento dell'università pubblica!

Scendete in piazza, ci troverete lì: ricercatori, precari e strutturati, professori, studenti e tutti coloro che hanno combattuto questo DdL iniquo.

Il tempo è scaduto ed è il momento di fare scelte responsabili. Se agli occhi del Paese non volete confondervi con loro,“venite via con noi”!


Rete 29 Aprile, CPU, CoNPAss, UDU, Link

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." mce_href="mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo." mce_href="mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

Wednesday the 18th. Design: Hostgator Coupon. Rete29Aprile
Copyright 2012

©